UVEX Maschera oro articolo 550112 xFiZn

SKU65880891
UVEX Maschera oro articolo 550112 xFiZn

UVEX Maschera oro articolo 550112

Occhiali da sole la scelta perfetta per gli sport e le attivit¡§¡è all'aria aperta come camminare, andare in bicicletta, guidare, fare shopping, viaggiare, camminare ed adatto come accessorio di alta moda e abbigliamento quotidiano tutto l'anno. anche un regalo confezionato pronto, che lo rende un'idea regalo meravigliosa e pratica per amici e parenti!
Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. OK GGCCX Occhiali Da Sole Occhiali Da Sole Ms Colore Marine Occhiali Occhiali Da Sole B 8GFFekDCG

/ Aziende /

/ in redazione: Andrea Camatta / Commenti disabilitati

Savigliano, 26 giugno 2018 -Il primo esemplare del treno Pop di Trenitalia è stato mostrato oggi alla stampa e agli stakeholder nello stabilimento Alstom di Savigliano. A luglio inizierà i primi test sui binari per l’omologazione e la successiva ammissione in servizio.

Il convoglio, progettato e fabbricato in Italia, nei siti Alstom di Savigliano, Sesto San Giovanni e Bologna, comincerà a essere consegnato da Trenitalia alle Regioni a partire dalla primavera del prossimo anno, subito pronto per entrare in servizio commerciale. Dei 150 convogli previsti sulla base dell’Accordo Quadro fra Alstom e Trenitalia sono già programmate consegne all’Emilia–Romagna, alla Puglia, al Veneto, alla Sicilia, al Piemonte, alla Liguria, all’Abruzzo e alle Marche.

Il primo esemplare del Pop () raggiungerà nelle prossime settimane Velim, nella Repubblica Ceca, dove in un apposito circuito ferroviario si terranno le prove tecnico dinamiche, necessarie per ogni treno di nuova progettazione, prima del suo rientro in Italia dove completerà i test sui binari di Rete Ferroviaria Italiana –. Il Pop () sarà poi presentato a Innotrans 2018, la più prestigiosa Fiera internazionale dei trasporti, che si terrà dal 18 al 20 settembre prossimi a Berlino.

Tra i presenti alla cerimonia di Savigliano Tiziano Onesti e Orazio Iacono, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di Trenitalia insieme alla direzione italiana di Alstom, Michele Viale Amministratore Delegato di Alstom Ferroviaria e Davide Viale Direttore del sito Alstom di Savigliano.

“Stiamo rivoluzionando la vita dei pendolari italiani con un piano di investimenti da 4,5 miliardi in nuovi treni – ha dichiarato Orazio Iacono, Amministratore Delegato di Trenitalia – e il nuovo Pop, più performante, ecologico e tecnologico dei modelli precedenti, è uno dei protagonisti di questa operazione industriale che, per valore economico e numero di treni acquistati, non ha precedenti in Italia. Pop è stato progettato attorno alle esigenze dei pendolari e del personale di Trenitalia che dovrà lavorarci: più comodo, più sostenibile e più accessibile per tutti, a iniziare dalle persone a ridotta mobilità e con disabilità. Arriverà in tutte le regioni italiane dove Trenitalia ha già sottoscritto o sottoscriverà con le Amministrazioni dei contratti di servizio di lunga durata, in quantità, capienza e con un layout interno coerenti alle esigenze che le Regioni stesse esprimeranno per rispondere alla domanda di mobilità dei loro cittadini. Entro il 2024 – ha concluso Iacono – rinnoveremo l’80 per cento del nostro parco regionale e l’età media a livello nazionale passerà dagli attuali 20 a 9 anni”.

“Siamo orgogliosi di poter presentare il primo veicolo Pop al nostro cliente Trenitalia, e alle Regioni italiane. Il Pop rappresenta l’ultima generazione del treno regionale Coradia Stream, è un treno facilmente adattabile, sostenibile, tecnologico e pensato per tutte le esigenze dei passeggeri. Siamo lieti della fiducia che Trenitalia ci ha rinnovato, segno che siamo un partner affidabile che fa della qualità e dell’eccellenza il proprio impegno” ha dichiarato Michele Viale, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Alstom Italia e Svizzera.

Elettrico, mono piano, a 3 o 4 casse, dotato di 4 motori di trazione il nuovo Pop, viaggerà a una velocità massima di 160 chilometri orari e trasporterà oltre 300 posti a sedere nella versione 4 casse e oltre 200 nella versione a 3 casse.

La possibilità di personalizzazione del treno è una delle caratteristiche uniche del treno. Alstom ha infatti pensato ad un configuratore di bordo, che permette alle Regioni di scegliere un’enorme varietà di layout e modificare la disposizione dei sedili secondo la tipologia di servizio.

La tecnologia è un ulteriore elemento di differenziazione del treno, che è dotato di un sistema informativo integrato con l’infrastruttura di terra di Trenitalia ed offre un servizio di informazione e intrattenimento audio video con display LCD visibile da tutte le aree dei veicoli, una rete Wi-Fi accessibile ai passeggeri e al personale di bordo.

La sicurezza dei passeggeri è garantita da un sistema di 32 telecamere digitali di videosorveglianza con visualizzazione sui monitor nei comparti delle immagini riprese. Un sistema di conta-passeggeri permetterà la consuntivazione in tempo reale dei passeggeri presenti a bordo.

Un’innovazione importante è data dal rispetto dei criteri di ecosostenibilità ed efficienza energetica. Fra le altre caratteristiche, i nuovi treni regionali sono riciclabili per il 95 per cento e consumano il 30 per cento di energia in meno rispetto ai Jazz.

I treni Pop fanno parte di una commessa da parte di Trenitalia per la fornitura di 150 treni regionali destinati alla media capacità. L’accordo quadro, firmato nell’agosto del 2016. Le prime consegne sono previste per il 2019.

Tags: Alstom , , Savigliano

Articoli recenti in Aziende

Sole, Meteo e Cambiamenti Climatici
> Cambiamenti Climatici , Sole e Clima > Piccole fluttuazioni dell’attività solare causano una grande influenza sulclima!

Piccole fluttuazioni dell’attività solare causano una grande influenza sulclima!

18 settembre 2009 ice2020

La f requenzadelle macchie solari ha un’influenza inaspettatamente forte sulla formazione di nubi e precipitazioni.

Il nostro sole non irradia uniformemente. L’esempio più noto delle fluttuazioni della radiazione solareè il famoso ciclo di 11 anni delle macchie solari. Nessuno nega la sua influenza sulla variabilità naturale del clima, ma i modelli climatici, di prima mano, non sono stati sufficienti a ricostruire il suo impatto sulle attività del clima.

Ma alcuni Ricercatori provenienti dagli Stati Uniti e dalla Germaniahanno recentemente, per la prima volta, simulato con successo e nel dettaglio, la complessa interazione tra la radiazione solare, l’atmosfera e l’oceano. Come infatti riporta la rivista “SCIENCE” nella sua ultima uscita, Gerald Meehl della US-National Center for Atmospheric Research (NCAR) e il suo team sono stati in grado di calcolare quanto le variazioni estremamente piccole di radiazioni solaridetermina un cambiamento relativamente significativo nel sistema ” atmosfera-oceano “.

Gerald Meehl

Katja Matthes del GFZ (Centro di Ricerca Tedesco per le Geosciences), co-autrice dello studio, afferma: “Tenendo in considerazione l’intera gamma delle radiazioni del sole, l’intensità della radiazione all’interno di un ciclo solare di 11 anni, varia solo di circalo0,1 per cento. Tuttavia complessimeccanismicollegati tra loronella stratosfera e nella troposfera, creano cambiamenti misurabili nella temperatura delle acque del Pacifico e nelle precipitazioni “.

Katja Matthes

All’interno di tale sistemahanno luogo molti epiccoli fattoriche poisiintrecciano. Il processo inizialeprocede dall’alto verso il basso: una maggiore radiazione solare infattiporta ad una maggiore concentrazione di ozonoe atemperature più elevate nella stratosfera.

“La quota di radiazione ultravioletta varia in misura molto maggiore rispetto alle altre parti dello spettro e cioè dal cinque all’otto per cento, eciò formapiù ozono”, spiega Katja Matthes. Come risultato,si hasoprattutto chela stratosfera tropicalediventa più calda,e questoa sua volta porta a modificare la circolazione atmosferica. Così, iltipico patterndelle precipitazionitropicali varierà.”

Il secondo processo (dal basso verso l’alto)si svolge nel modo opposto: l’attività solare più elevata porta ad una maggiore evaporazione nell’area liberada nuvole. Gli alisei trasportano un gran volume di umidità verso l’equatore, dovecausano forti precipitazioni, bassetemperaturenell’Oceano Pacifico orientale eminore formazionedi nubi, che a sua volta permette di aumentare l’evaporazione.

The All-In-One QR Code Marketing Platform

We help you run QR Code marketing campaigns successfully with custom QR Codes, scan statistics and mobile adapted content.

QR Codes

Azienda/Organizzazione

Email Us

[email protected]

Call Us

EN +1-(646)-712-9308
  • EN +1-(646)-712-9308
  • DE +49 521 44 81 440
  • FR +33 9 77 55 86 58
  • ES +34 911-231-303
  • PT +55 213-500-29-80

© QRCode-Generator.de 2014, 'QR Code' ist eine Marke der DENSO WAVE INCORPORATED

www.qrcode-generator.de